BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCIENZA E FEDE/ La stoccata di mister Higgs contro il “fondamentalismo” anti religioso

Pubblicazione:

L'esperimento del Cern per scoprire il Bosone di Higgs (Foto: Infophoto)  L'esperimento del Cern per scoprire il Bosone di Higgs (Foto: Infophoto)
<< Prima pagina

Da qui è stato inevitabile allargare il discorso al tema più ampio dei rapporti tra scienza e fede religiosa e Higgs non ha risparmiato le sue critiche a certe posizioni fondamentaliste che hanno utilizzato anche la “particella di Dio” per la loro propaganda. A questo punto ecco la richiesta dell’intervistatore a esprimere un parere sulla posizione di Dawkins che considera la fede come incompatibile e nemica della scienza. La risposta di Higgs parte da una affermazione che meriterebbe qualche approfondimento ma poi arriva a una conclusione netta: un conto è affermare che «i progressi della scienza hanno indebolito molte motivazioni tradizionali della fede religiosa, altro è parlare di incompatibilità»; Higgs è convinto che si possa essere sia scienziato che credente e lo vede confermato nell’esperienza di molti colleghi. L’importante è che si rifugga da ogni dogmatismo e da ogni atteggiamento fondamentalista. 
Su questo arriva la stoccata decisiva, a favore del fisico di Edimburgo; pur con tutto il fair play e la cortesia di chi è abituato ai duelli culturali, Higgs non fa mancare a Dawkins una pesante critica: il suo problema, dice, è che «concentra tutti i suoi attacchi contro i fondamentalisti, però è evidente che non tutti i credenti lo sono. In questo senso, credo invece che sia proprio Dawkins ad assumere una posizione fondamentalista, all’estremo opposto». Un’affermazione questa di Higgs, che è molto più di una semplice ipotesi.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.  


COMMENTI
31/12/2012 - Grazie (Giovanni Boccardi)

L'articolo mi ha ricordato un'intervista del prof. Liberato Cardellini al grande chimico Roald Hoffmann*. Hoffmann si dice ateo e dice di non credere in Dio, ma afferma anche: "There is a need in us to try to understand,to see that there is something that unites us spiritually. So scientists who do not respect religion fail in their most basic task—observation." (C'è in noi un bisogno di cercare di capire, di vedere che ci sia qualcosa che ci unisce spiritualmente. Dunque gli scienziati che non rispettano la religione falliscono nel loro compito basilare - l'osservazione). * Journal of Chemical Education, 2007, p. 1631