BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHIMICA/ La "meccano-chimica", un punto a favore della Green Chemistry

Pubblicazione:

La green chemistry  La green chemistry

Il professor Tomislav Frišcic, del dipartimento di Chimica dell’Università McGill, racconta: «Quando abbiamo deciso di studiare queste reazioni, la sfida era quella di osservare l'intera reazione senza disturbarla; in particolare, osservare gli intermedi di breve durata che appaiono e scompaiono in caso di urto continuo in meno di un minuto». Il team ha utilizzato raggi X ad alta energia che sono in grado di penetrare pareti di 3 millimetri di spessore di un vaso di reazione in rapido movimento in acciaio, alluminio o plastica: questa metodologia innovativa ha consentito l'osservazione in tempo reale della cinetica di reazione, degli intermedi di reazione e della trasformazione dei reagenti in prodotti. 

In linea di principio, questa tecnica può essere usata per studiare tutti i tipi di reazioni meccano-chimiche, e potrebbe essere ottimizzata per la lavorazione in diversi tipi di industrie, come quelle farmaceutiche o metallurgiche. «Questo si tradurrebbe in una buona notizia per l'ambiente, per l'industria e per i consumatori» ha detto Frišcic.  



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.