BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCOPERTE/ Dal grafene arriva la supermembrana che filtra tutto; anche la vodka

Pubblicazione:

Rappresentazione artistica di un foglio di grafene (Credito Jannik Meyer)  Rappresentazione artistica di un foglio di grafene (Credito Jannik Meyer)

Il fatto innovativo è stata la scoperta di un sistema che permette solo il passaggio di acqua e non di altre molecole o atomi. Come esempio, si può pensare a una soluzione di acqua e alcol che attraversi la membrana: il risultato è che soltanto le molecole di aqua riusciranno a penetrare, lasciando indietro una soluzione molto concentrata di etanolo.

 

Ci può speigare in modo semplice come sia possibile che il passaggio dell`aqua avvenga come se la membrana stessa fosse assente?

 

Sono le molecole di Ossigeno che dividono i fogli di grafene a creare lo spazio adeguato perché l’acqua possa facilmente penetrare. Inoltre l’attrito tra le molecole di H2O è ridotto e così il loro passaggio in tali “nano-capillari” viene così agevolato.

 

Perché le altre specie liquide o gassosse non riescono ad attraversare la membrana?

 

Possiamo pensare alla membrana come a una valvola. Le distanze tra i fogli di grafene dipendono dal grado di umidità. In presenza di acqua, tali  spazi si dilatano e diventano comparabili alle dimensioni delle molecole acquose. Poiché queste riempiono tutte le cavità disponibili, ogni altra specie chimica viene bloccata. Quando invece l’acqua è assente le distanze tra i piani sono ristrette e nessun liquido o gas può passare. 

 

Quali applicazioni immediate potrebbe sviluppare la vostra scoperta?

 



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >