BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Scienze

URANIA/ Brugnoli (Cnr): così “prevediamo” i terremoti in mare

La nave oceanografica UraniaLa nave oceanografica Urania

Non solo e non tanto per i lunghi periodi trascorsi non vedendo altro che cielo e mare («le nostre campagne durano, mediamente, 20 giorni. E stiamo in mare, mediamene, 330 giorni all’anno»)  quanto per il fatto che l’Urania «si conduce in maniera sostanzialmente diversa da qualunque altra imbarcazione perché è necessario saper interagire costantemente con il gruppo scientifico al servizio del quale è posto l’equipaggio. Il che si impara con l’esperienza».

 

(P.N.)

© Riproduzione Riservata.