BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPAZIO/ Quelle foto dal cielo fanno crescere la ricerca qui sulla Terra

Pubblicazione:

Foto: Infophoto  Foto: Infophoto
<< Prima pagina

Il settore che più attira l’attenzione del mondo scientifico è quello degli studi sul cambiamento climatico, che richiedono una quantità di dati e informazioni crescenti per poter elaborare modelli attendibili e utili per orientare le azioni di mitigazione e adattamento. Ma c’è anche un programma speciale, l’Uragan Program, affidato al segmento russo della ISS, che utilizza le immagini digitali per studiare le risorse naturali del Pianeta e per monitorare catastrofi sia naturali che provocate dall’azione umana.

E per portare l’interesse direttamente sul nostro Paese, ci sono le magnifiche e precise fotografie della Laguna di Venezia scattate dalla ISS che da qualche anno danno un contributo importante alla costruzione all’aggiornamento del progetto Atlante della Laguna, una banca dati di informazioni sull'ambiente lagunare, basata su un GIS (Geographic Information System) che fornisce informazioni sul clima, sugli ecosistemi, sull’idrologia e sugli impatti umani.

Al Simposio di Berlino è emersa l’esigenza di un maggior coordinamento e di un approccio sempre più unitario a questi temi; in questa prospettiva è stato incentivato il lavoro di una struttura appositamente costituita: l’International Space Exploration Coordination Group (ISECG) che raggruppa 14 agenzie spaziali (tra cui l’italiana ASI) allo scopo di sviluppare scenari e roadmaps comuni anche sui tempi lunghi.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.