BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SUPER LUNA/ L'esperto: ecco cosa accade quando il nostro satellite naturale è più vicino alla Terra

Pubblicazione:

Foto: Fotolia  Foto: Fotolia

Roberto Crippa ci spiega poi che è stato possibile calcolare con precisione la distanza esatta della Luna dalla Terra grazie a degli specchietti piazzati dagli astronauti: «Dalla Terra viene lanciato un laser che torna indietro dopo aver colpito questi specchietti, e in questo modo si può calcolare in maniera perfetta la distanza a cui si trova la Luna. Grazie a questo metodo sappiamo anche che, da quando gli astronauti sono andati sulla Luna, questa si è allontanata di qualche centimetro all’anno. Significa che miliardi di anni fa la Luna era molto più vicina alla Terra, e questo provocava probabilmente sul nostro pianeta dei grossi effetti mareali, molto più potenti di quelli attuali. Qualcuno ha anche ipotizzato che la vita nata nel mare si sia poi adattata al fatto che queste grandi maree lasciavo gli animali dentro e fuori dall’acqua in continuazione, il che li ha portati a respirare anche l’ossigeno dell’aria». La Luna è importantissima anche per un altro motivo: «Perché permette, grazie alla sua forza gravitazionale, di mantenere l’asse geografico di rotazione inclinato sempre di 23,5 gradi. Questo permette di avere stagioni costanti per miliardi di anni, mentre se la Luna non ci fosse stata l’inclinazione variabile dell’asse avrebbe creato delle differenze di stagionalità talmente grandi da impedire quasi la vita su questo pianeta».

 

(Claudio Perlini)

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.