BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPAZIO/ Curiosity atterra su Marte. Obama: gli Usa hanno fatto la storia

Pubblicazione:

Curiosity su Marte (Infophoto)  Curiosity su Marte (Infophoto)

SPAZIO: CURIOSITY ATTERRA SU MARTE - Curiosity è atterrato su Marte. Il più grande e intelligente rover-laboratorio mai costruito ha raggiunto il Pianeta rosso alle 7.31, ore italiane, di questa mattina. La notizia è stata accolta con grande entusiasmo negli Stati Uniti d'America da parte della Nasa, ma anche da parte del pubblico e di tutte le persone che hanno seguito le operazioni attraverso i social network, i blog, i quotidiani on line, le tv e, addirittura, un maxi schermo allestito a Times Square.
La conferma ufficiale è arrivata dai dati inviati dalla sonda Mars Odissey. C'era molta apprensione soprattutto per le manovre di atterraggio, altamente pericolose e difficili. Il rischio di un fallimento era elevato, ma fortunatamente tutto è andato per il verso giusto. L'operazione è durata ben 420 secondi, sette minuti di "terrore" per gli scienziati, in cui un robot della grandezza di un'automobile, del peso di una tonnellata, ha dovuto posarsi delicatamente su un terreno insidioso attraverso meccanismi automatizzati.
A questo punto Curiosity potrà dedicarsi a ciò per cui è stato inviato: andare a caccia di tracce di forme di vita. Per ora, il rover, ha già inviato una "cartolina": una foto scattata non appena concluse le operazioni di ammaraggio. Un autoscatto in cui è visibile una ruota poggiata sulla superficie rossa del cratere di Gale. La sua missione durerà due anni. 
Entusiasta il commento del presidente Usa, Barak Obama: "L'atterraggio di Curiosity, il più perfezionato laboratorio mobile a posarsi su un altro pianeta - ha detto Obama in un comunicato -, costituisce un exploit tecnologico senza precedenti che resterà come una pietra miliare della fierezza nazionale nel futuro". Gli Stati Uniti, ha aggiunto, "hanno fatto la storia, ancora una volta. E il successo di questa notte ci ricorda che la nostra supremazia, non soltanto nello spazio ma anche sulla Terra, dipende dalla nostra capacità di continuare ad investire con intelligenza nell'innovazione, nella tecnologia e nella ricerca fondamentale, cosa che ha sempre fatto sì che il mondo invidi la nostra economia". 
Ma l'operazione non è soltanto a stelle e strisce, c'è spazio anche per un pochino di Italia. Un chip contenente l'autoritratto di Leonardo Da Vinci e il Codice del Volo, il testo nel quale Leonardo descrive il 



  PAG. SUCC. >


COMMENTI
06/08/2012 - SPAZIO (delfini paolo)

CARO OBAMA, ANCORA CON QUESTA STORIA DEGLI USA MORALMENTE SUPERIORI? IO HO TANTI PARENTI IN AMERICA E STIMO QUEL POPOLO, MA CERTE FRASI MEGALOMANI DI ALCUNI POLITICI AMERICANI SONO RIDICOLE, SERVE UNA RIDIMENSIONATA.