BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Scienze

METODO STAMINA/ Stop del ministero della salute: è pericoloso. Le associazioni dei malati insorgono

Il ministero della salute ordina la chiusura di ogni sperimentazioen in atto sul metodo Stamina di Davide Vannoni. E' pericoloso e non si può usare: il giudizio della commissione scientifca

Foto InfoPhotoFoto InfoPhoto

Il sogno è finito? La miracolosa cura ideata da Davide Vannoni e la sua Stamina Foundation che pure aveva passato il giudizio del parlamento finisce nel dimenticatoio? Mesi di dibattiti, liti e polemiche serrate hanno portato il ministero della sanità a chiudere l'argomento: è pericoloso, dice il ministro Lorenzin, va fermato. Il comunicato segue la recente bocciatura della Commissione scientifica nominata dal ministero stesso e dunque la sperimentazione che stava cominciando non va proseguita. “Purtroppo l’epilogo di questa vicenda non è stato positivo. La sperimentazione del metodo Stamina non può essere proseguita perché il metodo è pericoloso per la salute dei pazienti” ha detto il ministro. Il giudizio negativo formulato dal comitato scientifico, ha ancora spiegato, è stato espresso non a priori ma sulla ripetibilità e sicurezza del metodo stesso. Chiaro anche il riferimento alle decisioni prese in parlamento: "Abbiamo ammesso delle deroghe alla normativa sulle sperimentazioni cliniche, ma nonostante tali deroghe l’esito è negativo perché non si rientra nei parametri per poter continuare questa sperimentazione”. Dopo questo annuncio stanno arrivando le prime, durissime, reazioni da aprte delle associazioni dei malati gravi e in condizioni temrinali, quelli che più speravano nella cura, e anche dello stesso Vannoni. Le prime promettono di denunciare il ministero e anche il capo del governo, il secondo, con linguaggio a lui consueto, ha commentato: a essere pericolosa è il ministro Lorenzin.

© Riproduzione Riservata.