BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NOBEL CHIMICA/ Colombo (Cnr): la loro genialità ha portato i chimici nel regno del supercalcolo

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

I vantaggi della strada inaugurata dai tre neoNobel sono molti ed evidenti e i campi applicativi sono sempre di più: certamente c’è la ricerca farmacologica, ma anche il design di nuovi catalizzatori, le prospettive della green chemistry, le nuove forme di energia e altro ancora.

Non c’è però anche il rischio che si affermi una chimica virtuale, contrapposta a quella forse più faticosa e limitata ma “reale”? Colombo, pur riconoscendo la tentazione, non lo ritiene possibile: «Teoria, simulazione ed esperimento devono procedere insieme;  non siamo ancora, e forse non saremo mai, al punto in cui tutto viene fatto in modo virtuale. Qualunque simulazione va peraltro sempre accompagnata da una parte sperimentale: anzi, il valore della simulazione è di poter più velocemente suggerire attività sperimentali; e vale il viceversa, in un dialogo che diventa fruttuoso. Inoltre la comunità scientifica è molto attenta a tenere insieme i diversi aspetti. E poi devo dire che una simulazione da sola, senza una conferma reale, senza che fornisca indicazioni spendibili sperimentalmente, è anche difficile da vendere…».

(Mario Gargantini)




© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.