BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIBATTITI/ Chi ha estratto il PIN dell’universo?

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto
<< Prima pagina

Cosa sanno gli spermatozoi dell’esistenza degli ovuli da fecondare?

Insomma, possiamo scegliere se tenere un cane oppure un gatto, possiamo scegliere dove abitare o quali vestiti indossare ma… non possiamo scegliere se vivere un giorno di più o di meno, o il metabolismo delle nostre cellule o l’aria che respiriamo, o ancora il cielo che vorremmo sopra di noi. Soprattutto, non possiamo scegliere un mondo diverso da questo. Il tessuto dell’essere ci precede e ci segue: noi fluttuiamo in esso.

Ora arrivo al punto della questione che per me appare più interessante e particolarmente intrigante. Ci si chiede: “queste costanti e queste leggi che danno sussistenza al mondo e lo fanno esistere rimandano ad un Creatore che le ha scelte tra infinite possibilità oppure la scienza arriverà un domani alla loro comprensione”?

La risposta per conto mio non può che essere una: se le possibilità sono infinite e tra loro nessuna risulta privilegiata, significa che è avvenuta una vera e propria “estrazione” di numeri. Nulla potrà mai giustificare una scelta se non un criterio di razionalità che, come diceva Wittgenstein, dev’essere esterno al sistema (“il senso del mondo dev’essere fuori di esso”).

Perfino la lavatrice e il forno a microonde hanno il programma “intelligente” tra le loro possibilità; l’Universo e la vita no? L’informazione potrà mai essere spiegata da qualcosa che non sia a sua volta informazione?



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.