BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SPAZIO/ Vega è pronto per il bis (e per monitorare la vegetazione mondiale)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Il vettore Vesa alla base di lancio (cc-ESA)  Il vettore Vesa alla base di lancio (cc-ESA)
<< Prima pagina

Questo primo volo VERTA dimostrerà inoltre le capacità di Vega di mettere in orbita più satelliti contemporaneamente. A bordo del volo VV02 c’è infatti un secondo satellite, il VNREDSAT (Vietnam Natural Resources, Environment and Disaster Monitoring Satellite), una sonda di circa 120 kg, dedicata al monitoraggio delle risorse naturali, ambientali e dei disastri, costruito da Astrium per il governo vietnamita. Il singolare “equipaggio” si completa con una piccola missione scientifica progettata in Estonia: è un mini-satellite del tipo Cube, l’ESTCube-1 di 1,33 kg, sviluppato da un gruppo di studenti del Paese baltico. L’aspettativa di Avio e Asi è di replicare il successo del primo volo di qualifica, quando il vettore ha rilasciato regolarmente i satelliti secondari Lares, AlmaSat-1 e i sette CubeSat; ma è stato il sistema Vega nel suo complesso a superare l’esame: un sistema che comprendeva il veicolo, l'infrastruttura di Terra e le operazioni della campagna di lancio per la separazione e lo smaltimento del carico utile del modulo superiore. Vega intanto è già pronto sulla rampa della base di lancio di Kourou, dove festeggerà il primo maggio e poi accenderà i motori.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.