BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PREMI/ Deligne, il matematico belga collezionista di medaglie

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

Deligne si era distinto già nel 1973 con alcune importanti dimostrazioni nel campo dell’algebra, lavorando su argomenti noti come “congetture di Weil”, e per queste scoperte aveva ottenuto nel 1978 la succitata Medaglia Fields. In seguito, la ricerca di Deligne ha dato altri contributi alla matematica, soprattutto nel campo della geometria algebrica; e conseguentemente sono arrivati altri premi come il Premio Balzan (2004) e il Premio Wolf (2008).

Quello della geometria algebrica è un settore della matematica che studia proprietà dei polinomi attraverso l’uso di intuizioni geometriche; nel corso dell’ultimo secolo la geometria algebrica si è molto evoluta, tanto che matematici di altri settori si ritrovano spesso a dover affrontare problemi di geometria algebrica.

Senza entrare nello specifico, l’importanza delle scoperte di Deligne successive alla dimostrazione delle congetture di Weil è dovuta al fatto che esse hanno contribuito allo sviluppo della geometria algebrica e alla sua applicazione ad altri settore della matematica. Sono motivi sufficienti a giustificare un premio come l’Abel: un riconoscimento al grande contributo dato da Deligne alla matematica in tanti anni di instancabile attività.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.