BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

BIOLOGIA/ Quando la cooperazione scarseggia, la comunità (di lieviti) rischia il collasso

Il lievito Saccharomyces cerevisiae al microscopio Il lievito Saccharomyces cerevisiae al microscopio

Questa labile stabilità è continuata fino a quando lo stato ambientale, controllato in laboratorio, è stato modificato e i nutrienti a disposizione sono stati dimezzati. In questo momento le colonie hanno reagito in un modo diverso: quelle dove tutti i batteri cooperavano sono riuscite a sopravvivere mentre le colonie con i batteri profittatori si sono quasi completamente estinte. Questi dati hanno permesso agli studiosi di perfezionare il classico modello di Lotka-Volterra, che indica la capacità di una comunità di sopravvivere in presenza di profittatori. L'epilogo era scontato ma l'importanza della ricerca è stata la possibilità di misurare il limite di “sfruttamento” nella comunità analizzata. 

© Riproduzione Riservata.