BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

PSICOLOGIA/ I genitori proiettano i sogni irrealizzati sui figli. C’è la prova scientifica

Pubblicazione:

Infophofoto  Infophofoto

Spesso, i genitori ambiziosi riescono a rovinare la vita dei propri figli. Accade quando le aspettative nutrite nei confronti della prole eccedono rispetto al consentito, e quando mamma è papà vorrebbero fare dei propri bambini i propri cloni. O, per meglio dire, il clone di coloro che essi stessi avrebbero voluto diventare. Parliamo di bambine iscritte a corsi di danza, teatro, pianoforte, o bambini costretti a frequentare corsi di calcio anche se non vorrebbero. Insomma, delle cosiddette “mamme palcoscenico” e dei “papà sport”, genitori che non fanno altro che proiettare sui figli i sogni che non sono mai riusciti a realizzare. Un meccanismo psicologico di cui si è intuita, da sempre, l’esistenza, ma che adesso è stata certificata anche dalla scienza. Sulla rivista PlosOne è stato pubblicata la prova empirica di tale dinamica. L’esperimento è stato condotto dal professore Brad Bushman della Ohio State University, ed ha coinvolto 73 genitori di bambini tra 8 e 15 anni tra gli Usa e Olanda. Suddividendo i genitori in diversi gruppi, e facendo loro compilare dei questionari psicologici, si è giunti alla conclusione che quanti non erano riusciti a realizzare alcuni sogni nella loro vita si aspettavano che li realizzassero i propri figli.



© Riproduzione Riservata.