BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SLA E STAMINALI / La sperimentazione italiana: risultati positivi

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Infophoto  Infophoto

Come è giusto che sia, Vescovi prova a smorzare i toni, dimostrando di avere i piedi ben saldi a terra:”Siamo soddisfatti, abbiamo visto cose interessanti ma con soli sei pazienti non è assolutamente possibile concludere nulla in termini di efficacia terapeutica. Ci siamo limitati a concludere che questo tipo di approccio che poteva essere completamente invalidato già con il primo trapianto in realtà è un approccio sicuro, scevro da effetti collaterali”.

La fine della prima fase è prevista tra un anno, all’inizio della prossima estate, circa. Solo allora si potrà cominciare a valutare gli effetti neurologici.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.