BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FECONDAZIONE ASSISTITA/ Clinica belga offre "tecnica economica": bambini low cost

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Foto InfoPhoto  Foto InfoPhoto

Evidentemente la fecondazione assistita è un business non da poco. Arriva infatti adesso la fecondazione a basso costo, low cost come i voli delle compagnie aeree a basso prezzo. Solo che si tratta di bambini. L'ha ideata un professore dell'università del Colorado e viene applicata in una clinica belga, il Genk Institute for Fertility Technology.  Si comincia dal laboratorio che qui ha un costo di soli 300mila euro rispetto ai due o anche tre milioni di euro abituali. I farmaci poi sono quelli da stimolazione ovarica da banco e hanno costi molto ridotti rispetto agli abituali. Al momento la tecnica è stata sperimentata con successo su 14 donne, tutte al di sotto dei 36 anni di età. Il costo per ogni bambino ottenuto è stato di circa duecento euro, irrisorio rispetto ai costi usuali. Secondo quanto spiega un articolo pubblicato da Repubblica, il segreto della tecnica per ottenere tali risparmi sarebbe la provetta per la fecondazione: "per due o tre giorni viene incubato l’embrione, viene mantenuta a ph costante con una sorta di “digestivo”. Grazie a un tubicino nella provetta si mette anidride carbonica, "il gas viene ottenuto da una banale reazione chimica fra acido citrico e bicarbonato di sodio, mescolati in una seconda provetta. Nelle cliniche più costose, questo processo è gestito da incubatori, filtri, gas medicali e apparecchi per il monitoraggio delle condizioni chimiche che arrivano a costare alcune decine di migliaia di euro”. Una tecnica pensata per chi ha problemi economici ma non vuole rinunciare ai figli: c'è però chi mette in dubbio la sicurezza del metodo. Intervistato da Repubblica, il ginecologo Carlo Flamigni dice infatti che i prezzi già oggi sono diversi a seconda della nazione, ma in Europa dell'est dove si opera a prezzi bassi la sicurezza è molto poca. In un laboratorio poco sicuro, dice ancora, c'è il rischio che nascano bambini malati: "Quello dei bambini è un mercato che fa gola e tutti ci si buttano per far soldi facili”.



© Riproduzione Riservata.