BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SCOPERTE/ C’erano grandi dinosauri nel menù del torvosauro portoghese

Pubblicazione:

Torvosaurus (Credit: Christophe Hendrickx; CC-BY)  Torvosaurus (Credit: Christophe Hendrickx; CC-BY)
<< Prima pagina

La corporatura e il cranio specializzato sono segni evidenti di come questa specie fosse adattata alla predazione di animali anche di grandi dimensioni. In Europa sono stati rinvenuti gli scheletri fossilizzati di alcuni dinosauri erbivori, inclusi i grandi sauropodi, che certamente potevano rientrare nella lista di possibili prede di un Torvosaurus.

A destare interesse è soprattutto il contesto geologico da cui proviene la nuova specie. Il Portogallo infatti preserva importanti giacimenti fossiliferi che ci aprono una finestra su un intervallo di tempo in cui Europa ed America costituivano un unicum; di conseguenza abbiamo una grande opportunità di costruire un vasto ecosistema vecchio di 150 milioni di anni. Ne sono esempio non solo grandi e spettacolari predatori; ma anche altri fossili minuti ma eccezionali, come ad esempio piccoli embrioni di dinosauri carnivori da poco usciti dall’uovo.

L’insieme di queste scoperte - e di molte altre, ci auguriamo - ci fornisce nuovi strumenti per calibrare al meglio una sorta di macchina del tempo che ci aiuta a comprendere la storia della vita sul nostro pianeta e come gli ecosistemi si siano succeduti e modificati nel tempo.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.