BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Scienze

NEUROSCIENZE/Parte da Milano la sfida alla complessità del sistema nervoso

InfophotoInfophoto

Il lavoro di allestimento del Centro ha comportato una prima fase di raccolta e “censimento” di quanto si è fatto e si sta facendo in Bicocca su questi temi; ci sono oltre duecento ricercatori coinvolti, in varia misura, in ricerche attinenti l’area “neuro”. Ciò ha consentito a Ferrarese di farsi un quadro delle grandi potenzialità presenti e anche di avere un’idea di quali potrebbero essere i primi campi a fornire i risultati sperati. «Anzitutto quello delle malattie neurodegenerative, in particolare della malattia di Alzheimer: è quello che vede più gruppi coinvolti, con diverse attività anche nell’ambito di progetti europei appena terminati e dai quali è legittimo aspettarsi qualche novità. Anche perché con le sinergie che, come dicevo, qui potremo mettere in campo, saranno possibili avanzamenti significativi». 

© Riproduzione Riservata.