BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ASTRONOMIA/ Le stelle: una guida "affidabile". Parola di Augusto

Pubblicazione:

Immagine di archivio  Immagine di archivio
<< Prima pagina

Fino all’età di Augusto le stelle avevano dunque impatto sull’architettura e sull’agricoltura grazie a quella loro particolare caratteristica che potremmo sintetizzare con la parola “affidabilità”. «Dal periodo di Augusto in poi le stelle iniziano a rivestire un nuovo ruolo, questa volta più simbolico e legato alla costruzione del potere imperiale», spiega il professor Magli mostrando come le stelle iniziarono con Augusto ad essere una sorta di “legittimazione” del potere imperiale e dettagliando l’affermazione con due excursus, uno sulla città di Aosta e uno sulla costruzione del Pantheon, sui quali qui non ci soffermiamo. Probabilmente anche in questo secondo contesto si può assumere il ruolo delle stelle nella civiltà romana a garanzia di “affidabilità”: nel caso dell’agricoltura e delle centuriazioni era “affidabilità per la precisione”, nel caso del loro legame con la legittimazione del potere imperiale era “affidabilità morale”. 

L’incontro tra chi fa ricerca e il grande pubblico è sempre un momento molto particolare. Sia per chi fa ricerca, che per il grande pubblico. Per il grande pubblico è un’insostituibile apertura di orizzonti. Per chi fa ricerca è l’occasione per porre davanti a tutti quel rapporto totalmente personale con il particolare aspetto del vero che ciascun ricercatore tutti i giorni tiene per i capelli cercando di tirarlo sempre più su per guardarlo in faccia. 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.