BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MUMMIA DEL SIMILAUN/ Otzi: scoperti oltre sessanta tatuaggi sul suo corpo

Pubblicazione:

Otzi, volto ricostruito  Otzi, volto ricostruito

Il vecchio Otzi, l'uomo preistorico scoperto mummificato sui ghiacciai delle Alpi, continua a svelare sorprese. Già la scoperta di un corpo di un uomo vissuto oltre 5mila anni fa fu una autentica sorpresa che permise di conoscere tantissime cose sugli uomini di quell'epoca storica. Adesso, quasi venticinque anni dopo la sua scoperta, i resti della mummia del Similaun hanno rivelato nuove cose. Usando uno speciale tipo di telecamera infatti alcuni studiosi italiani hanno scoperto una serie di tatuaggi distribuiti sul suo corpo, la maggior parte dei quali fatti con semplice inchiostro: ben 61 in 19 parti diverse. I più visibili si trovano vicino alla gabbia toracica sul lato inferiore destro del corpo e sulla parte anteriore del busto. La maggior parte di questi tatuaggi consiste in linee che scorrono parallele fra loro a distanza di due o di otto millimetri una dall'altra. In due parti, il ginocchio destro e l'anca sinistra, esse formano una croce. In realtà alcuni di questi segni erano già stati scoperti in passato, ma si pensava fossero tracce di agopuntura fatta a scopo medico, invece la presenza di ben 61 di esse fanno pensare a veri e propri tatuaggi. Inoltre l'agopuntura risulta essere stata inventata in Asia solo duemila anni dopo. 



© Riproduzione Riservata.