BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MARIJUANA/ Lo studio: il consumo di cannabis predispone a un ictus particolare

Pubblicazione:

Immagine di archivio  Immagine di archivio

Uno studio pubblicato dal Journal of the American college of cardiology precisa le cause dell'ictus indotto dall'uso di marijuana. Che la droga cosiddetta leggera producesse questo tipo di problema si sapeva già, ma il nuovo studio spiega che si tratta di un ictus diverso da quello che colpisce chi non consuma cannabis. Si tratta cioè del restringimento delle arterie cerebrali, che avviene a causa della formazione di placche arteriosclerotiche sulle loro pareti. L'ictus che colpisce chi non fuma queste sostanze è invece causato da embolia, un coagulo di sangue che occlude un vaso arterioso non portando più ossigeno al cervello. Per giungere a questo risultato sono stati esaminati pazienti con meno di 45 anni di età tra il 2005 e il 2014, 334 persone di cui 50 consumatori di marijuana. Il suddetto restringimento di una arteria cerebrale è stato riscontrato nel 45% dei consumatori e solo nel 14% dei non consumatori. 



© Riproduzione Riservata.