BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VERSO EXPO/ Tutto il gusto italiano nell’antipasto di Fab Food

Pubblicazione:

Una sala della mostra FabFood  Una sala della mostra FabFood
<< Prima pagina

 Addentrandosi nel mondo della produzione, si può accedere alla giostra dell’efficienza, che spiega come produrre di più, utilizzando le giuste risorse, con meno sprechi, garantendo sicurezza e prezzi accessibili.

Si potrà capirlo meglio 'giocando' a fare l’agricoltore/allevatore e prendendosi cura di piante o animali. Subito dopo un’altra giostra, 'Obiettivo sicurezza', ci fa simulare la guida di un muletto all’interno di una fabbrica e ci invita a riordinare nella giusta sequenza le fasi di lavorazione, trasformazione, conservazione, imballaggio di prodotti. Solo se sapremo ricostruire correttamente la filiera, otterremo il bollino di sicurezza: qualcosa che il sistema agroalimentare italiano, in gran parte, garantisce al consumatore attraverso il rispetto di norme specifiche e di controlli ad hoc. Ora però è il momento di riflettere sugli stili di vita; per questo niente di meglio degli specchi deformanti. Prima però, altri specchi ci ricordano come le innovazioni in campo alimentare e medico, specialmente nell’ultimo secolo, abbiano migliorato le condizioni di salute degli italiani: raccontando come è cambiato il nostro fisico, fino ad arrivare a interrogarsi sui possibili scenari futuri.

Che la salute dipenda anche dalle nostre scelte alimentari è abbastanza evidente ma una ripassata non guasta: ecco allora 28 monitor dove le realtà associative riunite da Confindustria per realizzare la mostra, illustrano le loro 'Ricette di innovazione', spiegando le conquiste più significative con cui il sistema agroalimentare italiano risponde alle sfide presenti e future dell’alimentazione. Resta solo il passo conclusivo; che, ancora una volta ha un tocco personale. Si tratta di dare il proprio contributo per rimettere 'in equilibrio' il Pianeta: e ciascuno lo può fare, per ora simbolicamente, attaccando l’adesivo ricevuto nella sala dei juke boxe su una grande bilancia che rappresenta la parola chiave di tutto il percorso: equilibrio.

< br/>
© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.