BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Scienze

MARTE/ Nasa: il pianeta rosso era ricoperto d'acqua e ospitava la vita

Nuovi studi scientifici della Nasa proverebbero che Marte un tempo era ricoperto di acque e che poteva dunque ospitare forme di vita, ecco di cosa si tratta in questa notizia

Immagine di archivioImmagine di archivio

Sarà uno scorticato deserto di rocce rosse, ma, secondo gli studiosi della Nato, Marte un tempo era ricoperto di vasti oceani e dunque poteva ospitare forme di vita aliene. Non solo: la superficie marina era ancora più vasta di quanto lo sia quella attuale della Terra. Molto, molto tempo fa però: circa 4,3 miliardi di anni, quando metà dell'emisfero nord di Marte era ricoperto di acque. Non è la prima volta che si arriva a questo dato di fatto, ma è la prima volta che gli scienziati sono stati in grado di calcolare più o meno esattamente la vastità degli oceani che ricoprivano il pianeta, come ha spiegato Geronimo Villanueva, uno studioso della Nasa. Per arrivare a questi calcoli, ha detto, si è dovuto calcolare quanto acqua sia andata dispera nello spazio. La differenza fra gli studi passati è che si era sempre pensato che Marte aveva goduto in forma sporadica e passeggera di acque e non come si enuncia invece adesso che fosse in gran parte ricoperto di oceani stabili. Naturalmente la conclusione del nuovo studio è che Marte possa essere stato abitato da forme di vita.

© Riproduzione Riservata.