BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Scienze

INVECCHIAMENTO PRECOCE/ E' morta Hayley Okines: aveva 17 anni ma ne dimostrava 100

Malata di progeria, invecchiamento precoce, è morta la ragazzina inglese nota in tutto il mondo, aveva 17 anni ma ne dimostrava quasi cento, ecco di cosa si tratta

Hayley Okines, foto da InternetHayley Okines, foto da Internet

E' riuscita a vivere quattro anni in più di quelli che avevano previsto i medici. Hayley Okines, salita alla notorietà alcuni anni fa grazie a un documentario che descriveva il suo caso, era malata di progeria, una malattia che consiste nell'invecchiamento precoce, quattro volte l'età normale. A 17 anni il suo corpo era quello di un vecchio di quasi cento. Una malattia rarissima, se ne conoscono 74 casi al mondo, uno dei quali in Italia, un ragazzo che è stato anche ospite all'ultimo festival di Sanremo. Non è solo l'aspetto fisico a essere colpito, chi ne soffre ha anche i sintomi di un vecchio, come problemi cardiaci, artrite e altro ancora. Normalmente chi ne soffre muore per infarto intorno ai 13 anni di età. Hayley Okines è vissuta fino ai 17 anni, facendo in tempo anche a scrivere la sua biografia. E' stata la madre a darne notizia con un post su facebook: "la mia bambina è andata in un posto migliore, ha dato l'ultimo respiro nelle mie braccia alle 9 e 39 di sera". Nelle ultime settimane si era ammalata di polmonite, era uscita dall'ospedale solo ieri per morire nella sua casa.

© Riproduzione Riservata.