BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MEDICINA/ Guarire anche senza la guarigione fisica

Pubblicazione:

Infophoto  Infophoto

In tutta la storia dell’umanità una sola religione ha risposto a questo bisogno radicale del cuore umano. La resurrezione di Cristo ha introdotto nel mondo una positività ultima per la quale quel grido possa non cadere nel vuoto, ma essere detto di fronte a Chi vi può rispondere. Cristo ha guarito molti e ha risuscitato Lazzaro, ma com’è scritto nel Vangelo, solo perché fosse data testimonianza al Padre; Lazzaro è l’unico uomo che ha dovuto morire due volte: anche la guarigione biologica non risolve il problema che la malattia ha suscitato.

Mi diceva un amico medico italiano che vive negli Stati Uniti, che ci sono due termini per la guarigione: si può essere cured o healed. Lo healing riguarda la persona, fatta di corpo e anima, mentre il curing è il risanamento biologico. Per questo, ognuno può essere healed anche senza la guarigione fisica, come molti malati ci testimoniano nella loro esperienza, stupendo tutti quelli che hanno gli occhi e la ragione sufficientemente aperti per riconoscerlo; e per questo, anche la domanda di quella signora è profondamente vera.

Il cristianesimo in periodo medievale ha ripreso e sviluppato la medicina ippocratica riconoscendole questa decisione di affrancamento dalla magia; e al tempo stesso lottando per la guarigione del corpo con l’aiuto della scienza, senza dimenticare che l’uomo chiede di più. La medicina occidentale nasce per guarire, ma non scappa quando fallisce.

Dimenticare questa radice per uno scientismo che invece fallisce sempre se non può guarire, porta a due conseguenze. Gettare la spugna di fronte all’ostacolo o tornare alla magia a causa della disillusione. Solo un’esperienza pienamente religiosa salva l’impegno strenuo della scienza, chiedendole realisticamente quello che può, nella certezza che la positività ultima di cui la vita consiste sani il nostro desiderio di bene, e non ce lo lasci portar via dalla cattiveria del male, qualunque esito possa accadere. 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.