BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

INNOVAZIONE/ Con la stampa idrografica è tutto un altro film

Pubblicazione:

Mappamondo in plastica  realizzato con stampante 3D (a destra) e poi colorato con stampa idrografica (a sinistra)  Mappamondo in plastica realizzato con stampante 3D (a destra) e poi colorato con stampa idrografica (a sinistra)
<< Prima pagina

La precisione nell’allineamento della trama del colore sulla superficie di un oggetto con una superficie complessa, era un obiettivo difficilmente raggiungibile finora nei processi di stampa idrografica; ora l’introduzione di questo modello computazionale sembra aver superato gli ostacoli. Per dimostrare che questa simulazione funziona, Zheng ei suoi collaboratori cinesi hanno impiegato delle apparecchiature di uso corrente per costruire un sistema calibrato in cui un dispositivo meccanico controlla con precisione l'immersione dell’oggetto e un sistema 3D misura l'orientamento dell’oggetto e la sua posizione durante l’immersione. Per evitare gravi distorsioni della pellicola e il pericolo di una sua lacerazione, hanno introdotto un design multi-immersione: l'oggetto può essere immerso più volte, ognuna con un orientamento diverso e il film stampato con un motivi grafici colorati diversi.

Zheng ha fatto notare che il sistema è facile da installare per uso personale e anche che è abbastanza economico: “meno di 40 centesimi di dollaro per stampa". Inoltre funziona per una vasta gamma di geometrie superficiali complesse e di tipologie di materiali. Commentando i risultati, lo scienziato cinese ha detto: «È stato un progetto impegnativo ma divertente. Sono molto interessato alla interazione tra il mondo virtuale e il mondo reale, e questa ricerca è un buon esempio di come l’elaborazione nel mondo virtuale può andare di pari passo con un processo di fabbricazione nel mondo reale e migliorare in modo significativo la qualità della produzione». "



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.