BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

MISSIONE ROSETTA/ Il lander Philae riprende a funzionare sulla cometa

Pubblicazione:

foto:Infophoto  foto:Infophoto

Il lander Philae ha ripreso a funzionare e ha contattato la Terra. La notizia è riportata dalla Bbc. Il Lander è collegato alla missione spaziale Rosetta dell’Agenzia Spaziale Europea ed è stata lanciata nel 2004. L’obiettivo della missione è lo studio della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko. La missione è composta da due elementi: la sonda che prende il nome di Rosetta e il Lander Philae, che è atterrato lo scorso 12 novembre 2014 sulla superficie della cometa per analizzarne la composizione. Il lander ha raggiunto la cometa in sette ore con una traiettoria a caduta libera, dopo essersi sganciato dalla sonda sulla quale aveva viaggiato per dieci anni. Il nome del lander è stato scelto dall’Esa al termine di un concorso lanciato in Italia, Francia, germania e Ungheria, tutti membri del consorzio che lo ha realizzato. A vincerlo è stata Serena, una ragazza di 15 anni, che ha proposto il nome dell’isola Pi-laq sul Nilo, ora sommersa nel lago Nasser nato dalla diga di Assuan. Il lander aveva smesso di funzionare dopo 60 ore prima di spegnersi a causa della sua batteria a energia solare. Adesso la cometa si è spostata più vicina al sole e Philae ha di nuovo l’energia per poter lavorare. (Serena Marotta) 



© Riproduzione Riservata.