BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

AMBIENTE/ Contare gli aerosol in tempo reale (per sapere cosa respiriamo)

Pubblicazione:

La Bicocca di Milano  La Bicocca di Milano

Si manifestano dovunque, quotidianamente e in molte situazioni anche molto diverse. Facciamo il caso dei beni culturali. Per fare un esempio recente, in occasione del trasferimento della celebre Pietà Rondanini di Michelangelo nella sua nuova collocazione al Castello Sforzesco di Milano, si è visto come la statua fosse ricoperta da uno strato di particolato atmosferico depositatosi in diversi modi e portato anche dagli stessi visitatori.

Altri effetti?

Consideriamo i data center: sono apparecchiature che necessitano di molta areazione per tenere raffreddati i circuiti elettronici ma l’aria contiene particolato atmosferico che minaccia di corrodere i circuiti stessi; bisogna perciò dotare i sistemi di appositi filtri e tenere sotto controllo la qualità dell’aria che circola in quegli ambienti. Poi ci sono i potenziali effetti negativi sulla salute. Le particelle sospese possono diventare un mezzo di trasporto anche per materiale organico, possono essere un veicolo di batteri e virus: diventano perciò una minaccia presente nella vita di tutti i giorni.

Sembra di capire che la ricerca in questo campo non sia tanto indirizzata agli aspetti teorici e di base ma piuttosto a sviluppare i metodi di indagine della entità del fenomeno e dei suoi effetti…

No, non è solo questo. Ci sono ancora importanti studi a livello della ricerca fondamentale. La riprova è che nel convegno appena concluso c’era una sessione espressamente dedicata ai Fundamentals. C’è ancora da capire bene le proprietà di queste particelle, la loro composizione chimica, come si formano le particelle di origine secondaria da composti organici volatili: molte particelle si formano in atmosfera da precursori gassosi e bisogna conoscere meglio quali sono i processi che portano alla loro formazione. In una sessione si è discusso del processo di formazione delle particelle in alta atmosfera, ai limiti della troposfera: sono in corso interessanti esperimenti su questo, condotti nientemeno che al Cern di Ginevra dove c’è una grossa camera che simula l’atmosfera e lì si fanno indagini sperimentali per vedere il formarsi delle prime particelle sia da composti organici che inorganici.

Quali sono le linee di ricerca più promettenti?



< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >