BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FOTONICA/ La luce trasforma la superficie del silicio (e le cariche elettriche mettono il turbo)

Pubblicazione: - Ultimo aggiornamento:

Cariche elettriche indotte dalla luce sulla superficie di una guida d’onda di silicio  Cariche elettriche indotte dalla luce sulla superficie di una guida d’onda di silicio
<< Prima pagina

Il progetto BBOI è orientato proprio a superare queste limitazioni e a migliorare ulteriormente le prestazioni dei sistemi fotonici, sia in termini di velocità che di consumo di potenza. Per questo è necessario ridurre ulteriormente le dimensioni dei dispositivi, scendendo alla scala nanometrica (miliardesimo di metro). Come hanno fatto i ricercatori del Photonic Devices Lab, portandosi a un livello al quale un oggetto si comporta come se fosse fatto di sola superficie, quasi come se fosse una membrana sottile.

Il loro studio non solo costituisce un notevole passo avanti nella comprensione dei fenomeni di interazione luce-materia su scala nanometrica, ma apre nuovi scenari per la realizzazione di dispositivi optoelettronici di nuova concezione basati su effetti di superficie, come rivelatori ottici ultraveloci e trasmettitori ad elevatissima efficienza energetica, elementi fondamentali per consentire trasmissione dati ad elevatissima capacità tra microprocessori nei computer di futura generazione. 



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.