BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SUPERLUNA DI SANGUE/ Eclissi totale il 28 settembre: le profezie apocalittiche

Pubblicazione:

Immagine di archivio  Immagine di archivio

Il prossimo 28 settembre è annunciato un nuovo straordinario spettacolo atmosferico, la cosiddetta "blood moon", la luna rosso sangue. Dal punto di vista scientifico la luna passerà nel cono d'ombra della Terra provocato dal Sole, con una normale eclisse lunare. In Italia il fenomeno sarà visibile a partire dalle due del mattino, ma vale una notte insonne per la particolarità dell'evento. La luna in quel momento si troverà al perigeo cioè il punto più vicino al nostro paineta, circa 367mila chilometri. L'effetto la farà sembrar più grande del normale e mentre entrerà nel cono d'ombra assumerà un particolare colore rossastro per via della rifrazione della luce solare.  Circa un'ora dopo la luna sarà completamente nella zona d'ombra per riapparire completamente verso le 7 del mattino. Come sempre in questi casi si sprecano le profezie apocalittiche anche perché si tratta della quarta eclisse di questo tipo dall'aprile del 2014. La minaccia più gettonata da parte degli apocalittici è quella di un meteorite che distruggerà il nostro pianeta, ma gli esperti della Nasa assicurano che in arrivo non se ne vede nessuno. C'è anche chi cerca conferma in alcuni passi dell'Antico Testamento, credendo che la fine del pianeta accada tra il prossimo 22 e il 28 settembre. La Nasa comunque ha rilasciato un comunciato ufficiale: nessun oggetto arriverà vicino alla Terra per almeno qualche centinaio di anni.

 

 

< br/>
© Riproduzione Riservata.