BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ONDE GRAVITAZIONALI/ E ora possiamo guardare tutto l'universo con gli occhi di Einstein

Pubblicazione:

Albert Einstein (1879-1955) (Foto dal web)  Albert Einstein (1879-1955) (Foto dal web)
<< Prima pagina

La fusione (merger) di due buchi neri a sua volta emette uno spettacolare lampo di onde gravitazionali. L'osservazione riportata dal team LIGO consiste in un sistema binario di buchi neri circa 30 masse solari rispettivamente. Tale sensazionale scoperta non consiste solamente nella prima rivelazione diretta di onde gravitazionali, ma anche nella prima osservazione di un sistema binario di buchi, un oggetto astronomico nuovo.

Le potenzialità aperte da questa scoperta sono immense. Per la prima volta stiamo guardando all'universo con occhi nuovi, rivelando segnali che non sono luce, ma sostanzialmente altro. Questa è solo la prima sorgente: l'epoca dell'astronomia gravitazionale è appena cominciata.



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.