BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

Metformina / Diabete, ritirato il farmaco: Italia, nessuna segnalazione di reazioni avverse al medicinale (oggi, 13 gennaio 2017)

Pubblicazione:venerdì 13 gennaio 2017 - Ultimo aggiornamento:venerdì 13 gennaio 2017, 17.04

Foto: LaPresse Foto: LaPresse

METFORMINA, RITIRATO FARMACO PER CURA DEL DIABETE: NESSUNA REAZIONE AVVERSA (OGGI, 13 GENNAIO 2017) - Come abbiamo spiegato qui sotto il ritiro del farmaco molto diffuso Metformina Mylan Generic non è dovuto ad una qualche difeso riscontato in Italia su particolari reazioni al farmaco in questi anni di produzione e largo utilizzo: come ha segnalato lo stesso Aifa, responsabile del ritiro immediato dei lotti del medicinale, «Al momento nella Rete di Farmacovigilanza non risultano segnalazioni di reazioni avverse a carico dei medicinali in questioni che possano essere correlate ai difetti di qualità riscontrati dall’agenzia portoghese». Insomma un ritiro cautelativo e non legato a particolari problematiche di sicurezza. Nel frattempo nelle prossime settimane verranno rese note anche ufficiali alternative al farmaco per il diabete, dato che tutti i degenti di questa malattia in queste ore stanno affollando i forum online per conoscere eventuali altri medicinali utili alle cure del diabete.

METFORMINA, RITIRATO FARMACO PER CURA DEL DIABETE: COSA FARE (OGGI, 13 GENNAIO 2017) - L'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha oggi annunciato la richiesta di ritiro del medicinale Metformina Mylab Generics. Si tratta di un farmaco per il trattamento del diabete mellito di tipo 2 prodotto dall'azienda Mylan Spa e considerato non conforme alle norme di buona fabbricazione relativamente al sito di produzione. La notizia ha ovviamente allarmato coloro che utilizzano questo farmaco per la cura del diabete. Generalmente, come riferisce Leonardo.it, il medicinale viene prescritto in pazienti affetti da questa patologia ed in sovrappeso, i quali non riescono a gestire i livelli normali di glicemia attraverso la sola attività fisica e la giusta alimentazione. La maggiore preoccupazione consiste proprio in come comportarsi dopo la diffusione della notizia del ritiro del farmaco Metformina. Il portale Salute del sito Leonardo consiglia di controllare l'eventuale possesso dei lotti interessati (indicati nel primo focus sotto). Successivamente si invita i possessori a non utilizzare il farmaco e a rivolgersi prontamente al proprio medico o al farmacista di fiducia, il quale saprà fornire tutte le indicazioni necessarie relative alla sostituzione del prodotto, se considerato necessario.

METFORMINA, RITIRATO FARMACO PER CURA DEL DIABETE: AIFA, “NON CONFORME ALLE NORME” (OGGI, 13 GENNAIO 2017) - Scoppia il caso sul farmaco Metformina, da pochi giorni ritirato da tutti gli scaffali delle farmacia d’Italia per alcune non conformità rilevate dall’Agenzia italiana del farmaco (Aifa): il caso diviene interessante dal momento in cui ad inizio 2017 erano aumentate le voci su questo farmaco come possibile cura anche per altre malattie gravi, come tumori particolari o infarti. Nello specifico, l’Aifa ritira volontariamente dagli scaffali il prodotto Metformina Mylan Generics compresse della ditta Mylan Spa, un farmaco che viene utilizzato per il trattamento del diabete mellito di tipo 2. I motivi vengono spiegati da una nota ufficiale uscita proprio oggi: «Il ritiro, come si legge in una nota dell’Aifa, è cautelativo, non è collegato a problematiche di sicurezza o di efficacia ed è stato emanato a seguito di un’ispezione effettuata dall’autorità portoghese (Infarmed) presso l’officina di produzione del medicinale in India che ha evidenziato la non conformità alle Norme di Buona Fabbricazione (GMP) del sito produttivo». Ritirato dal Portogallo, ora arriva anche in Italia il provvedimento di ritiro dei lotti con scadenza sia 2017 che 2018 e 2019.

METFORMINA, RITIRATO FARMACO PER CURA DEL DIABETE: CONFEZIONI INTERESSATE (OGGI, 13 GENNAIO 2017) - Il ritiro del farmaco Metformina ha scatenato numerose polemiche e non solo sul web dato che si tratta di un dei maggiori medicinali usati nella cura per l diabete e di recente tentato anche in via sperimentale - ma con mancanze di volontari sufficienti per portare a termine tutti gli esperimenti del caso - sui pazienti malati di tumore, cancro e con infarti avvenuti. L’Aifa, non per motivi legati a sicurezza o mancata efficacia, ma solo per alcune non conformità alle Norme di Buona Fabbricazione, ha deciso di ritirare i lotti del farmaco anche dall’Italia dopo la recente disposizione in Portogallo. Ecco tutte le confezioni interessate: METFORMINA MYLAN GENERICS 500 mg 30 compresse rivestite con film AIC 039846023; MET METFORMINA MYLAN GENERICS 850 mg 30 compresse rivestite con film AIC 039846086; METFORMINA MYLAN GENERICS 1000 mg 60 compresse rivestite con film AIC 039846175.



© Riproduzione Riservata.