BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Scienze

INVECCHIAMENTO ATTIVO/ Il "manifesto" per gli over 65: ecco cosa dovrà fare il nuovo Parlamento

Invecchiamento attivo, ecco il manifesto che prevede tutta una serie di provvedimenti per gli over 65 da proporre alla nuova legislatura che si insedierà. 

Invecchiamento attivo (web)Invecchiamento attivo (web)

L'invecchiamento attivo è un termine con cui si designa tutta una serie di misure che l'intergruppo parlamentare porterà all'attenzione della nuova legislatura che tra qualche mese si insedierà definitivamente. Il problema degli anziani e della loro messa ai margini della società viene discusso spessissimo all'interno delle camere parlamentari, ma poche volte questo problema è stato snocciolato così seriamente. Per la nuova legislatura, invece, il manifesto è già pronto e si basa su alcuni principi fondamentali che hanno alla radice un unico, grande convincimento: il benessere degli anziani. I punti in solido sono pochi ma ben centrati: diritto al vaccino per chi supera i 65 anni d'età, superamento di ogni forma di esclusione o marginalizzazione dalla società attiva, maggiore attenzione alla salute e una migliore integrazione all'interno del mondo sociale attivo. Il prvvedimento sulle persone anziane si rende necessario anche per un motivo che è sotto gli occhi di tutti: la loro grande presenza qui in Italia. Al riguardo va sottolineata la presenza nel nostro Bel Paese della bellezza di oltre 13 milioni di anziani.

UN MANIFESTO COMPLETO

A guidare il gruppo interparlamentare che si è occupato del cosiddetto invecchiamento attivo è stato Lucio Romano che ai microfoni del sito internet Adnkronos.com ha espresso tutta la sua volontà di migliorare le cose. Ecco il pensiero di Romano: "L'invecchiamento attivo non è soltanto un'espressione poetica che punta direttamente sulle emozioni, no. Invecchiamento attivo significa tutta una serie di misure volta a migliorare la qualità della vita degli anziani per dare una risposta completa alle loro richieste, dalle più semplici a quelle fondamentali dell'integrazione." Il discorso sugli over 65 si sposta poi su una questione cruciale come quella del vaccino, importantissima per chi è molto in là con gli anni e che virtualmente rischia la vita. A soffermarsi su questo importante aspetto è Michele Conversano, presidente di HappyAgeing: "La vaccinazione preventiva è fondamentale per gli anziani e tutto parte da una corretta informazione mediatica. Nel caso del vaccino antifluenziale, gli anziani devono essere debitamente informati che vada ripetuta una volta l'anno."

© Riproduzione Riservata.