BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Asteroide 2014 JO25/ Video, oggi visibile dall'Italia: entrerà in collisione con la Terra?

Asteroide in arrivo oggi: 2014 JO25 sarà visibile dall'Italia. Il sasso cosmico è "potenzialmente pericoloso", ma non rappresenta una minaccia. Come osservarlo: il consiglio degli esperti

Asteroide in arrivo oggi Asteroide in arrivo oggi

Tutti a guardare il cielo oggi in attesa di vedere l'Asteroide 2014 JO25, uno tra i più grandi sassi cosmici che passerà "vicino" alla Terra. Ma entrerà in collisione con il nostro pianeta? Come riporta l'agenzia di stampa Adnkronos, anche se l'asteroide ha un diametro di circa 650 metri, secondo la Nasa non c'è alcuna possibilità che si scontri con la Terra. Gli italiani lo potranno però vedere bene visto che una delle sue caratteristiche è la sua superficie che è più riflettente rispetto a quella della Luna: prima di scomparire l'asteroide 2014 JO25 potrebbe essere visibile con il telescopio per una o due notti. L'asteroide 2014 JO25 è stato scoperto tre anni fa da un gruppo di astronomi presso il Catalina Sky Survey vicino a Tucson, in Arizona, negli Stati Uniti. La scoperta è stata compiuta attraverso un progetto della Nasa che si occupa dell'osservazione degli asteroidi, progetto che è stato realizzato in collaborazione con l'University of Arizona. L'asteroide 2014 JO25 non dovrebbe farsi più vedere almeno per i prossimi 500 anni.

Un asteroide da un chilometro di diametro si avvicinerà alla Terra: il conto alla rovescia è partito, perché il passaggio è atteso oggi, mercoledì 19 aprile. Si tratta dell'asteroide più grande che si sia avvicinato al nostro pianeta negli ultimi tre anni: si chiama 2014 JO25 e passerà a 1,8 milioni di chilometri dalla Terra. Nessun pericolo, però, per noi terrestri: «Non costituisce affatto una minaccia», ha dichiarato l'astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope. L'asteroide 2014 JO25 però rientra nella categoria degli "Oggetti potenzialmente pericolosi", di cui fanno parte gli asteroidi con diametro superiore a 100 metri e la cui orbita si trova a meno di 7,5 milioni di chilometri dalla terra. La Nasa ha effettuato una prima simulazione in un'animazione del Jet Propulsion Laboratory (Jpl). Il passaggio di 2014 JO25 è previsto alle 14.24 italiane di oggi. A partire dalle 21.30, però, sarà perfettamente visibilità dall'Italia. (aggiornamento di Silvana Palazzo)

Come vedere 2014 JO25, l'asteroide più grande che si sia avvicinato alla Terra negli ultimi tre anni? I suggerimenti arrivano dall'astrofisico Gianluca Masi, che consiglia di rivolgere lo sguardo alle 21.30 non lontano dal timone dell'Orsa Maggiore. Sarà lì che potrete vedere questo grande sasso cosmico. I consigli per osservarlo comunque sono online sul sito dell'Unione Astrofili Italiani (Uai). «Per vederlo sarà sufficiente un binocolo. L'asteroide apparirà come un puntino luminoso in rapido movimento», ha dichiarato l'esperto all'Ansa. L'ultimo asteroide di dimensioni simili è passato vicino alla Terra nel 2004: si trattò di Toutatis, che aveva il diametro di 5,4 chilometri. Volgendo lo sguardo al futuro, quale sarà il prossimo passaggio ravvicinato di un grande asteroide? «È atteso nel 2027 e sarà quello dell'asteroide 1999 AN10», ha concluso Gianluca Masi. Di seguito il video della simulazione della Nasa. (aggiornamento di Silvana Palazzo)

© Riproduzione Riservata.