BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Juventus, Ferrara si gioca tutto in due gare, pronti Hiddink e Mancini

Il tecnico bianconero dovrà convincere contro l’Inter e non perdere contro il Bayern

ferrara_ciro_R375x255_7giu09.jpg (Foto)

JUVENTUS – Sono 180 i minuti che il tecnico della Juventus Ciro Ferrara avrà a disposizione per dimostrare di valere la panchina su cui è seduto. Le prossime due gare, infatti, saranno fondamentali per il proseguo dell’esperienza a Vinovo del partenopeo nonché per la stagione della Juventus. Contro l’Inter in casa bisognerà convincere e soprattutto non perdere, contro il Bayern, sempre all’Olimpico, bisognerà evitare a tutti i costi la sconfitta che significherebbe l’eliminazione anticipata dalla Champions. Le due sconfitte in serie della Juventus non sono state digerite da Blanc che ieri ha tenuto un colloquio telefonico molto lungo con John Elkann.

 

I due avrebbero analizzato la situazione preventivando un cambio di panchina in corso. Pochissimi gli allenatori disponibili sul mercato. Il primo è Guss Hiddink ct della Russia ma con le valigie in mano, il secondo è Roberto Mancini. Un’ipotesi suggestiva quella riguardante il tecnico jesino anche se difficilmente i supporters bianconeri accetterebbero il Mancio dopo l’esperienza all’Inter.

 

LEGGI ANCHE: JUVENTUS/ Blanc: una notte per trovare il sostituto di Ferrara

© Riproduzione Riservata.