BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ESCLUSIVA INTER/ Altobelli: "Balotelli e Mourinho, esame di maturità per due..."

Balotelli1_R375_16ott08.jpg (Foto)

Balotelli è un grande giocatore. Può diventare grandissimo. Di certo si aspettano da lui cose eccezionali. Può fare la storia del calcio italiano nel prossimo futuro...

 

Come vede il rapporto tra Mourinho e Balotelli?

Qualche volta Mourinho fa bene, qualche volta fa male a trattare così Balotelli. Non è sempre colpa di Balotelli quello che succede all'Inter.

 

Lei e Beccalossi formavate una coppia eccezionale di giocatori. A chi potreste paragonarvi in questo calcio anni '2000?

Non credo che si possano fare accostamenti. Ogni epoca ha una sua storia. Il calcio vive di momenti e di periodi irripetibili.

 

Che differenza c'è tra il suo calcio, quello che si giocava ai suoi tempi e quello attuale? Forse allora c'era più tecnica, più classe?

Diciamo che anche se ogni epoca non assomiglia a nessun altra, il periodo calcistico dalla fine anni settanta al 1990 è stato il più difficile di tutti.

 

Parliamo ora di Nazionale, l'Italia ha avuto un sorteggio fortunato nel sorteggio premondiale. E' un preludio a un'altra impresa anche per Sudafrica 2010?

L'Italia ha fatto sempre ottimi mondiali. Questo sorteggio chc ci ha messo con Paraguay, Nuova Zelanda e Slovacchia è stato fortunato. Il Paraguay forse è la squadra più ostica da affrontare. Poi il cammino se superiamo il turno sarà più difficile, visto che rischiamo di incontrare Olanda o Spagna o Brasile. Ma se vuoi vincere i Mondiale prima o poi devi affrontare tutti. Se l'Italia vuole ottenere il massimo in Sudafrica deve essere pronta a qualsiasi impresa.

 

C'è un centravanti che può fare grandi cose come Altobelli in questa Nazionale?

Toni ha fatto un grande Mondiale nel 2006. Di Natale è un ottimo giocatore. Forse però Pazzini attualmente è quello più in forma: Vedremo poi a giugno chi si presenterà con le maggiori credenziale da giocarsi in Sudafrica.

 

Cosa ne pensa invece della moviola in campo per evitare casi spiacevoli come quello di Henry di Francia- Irlanda? La moviola in campo?

Solo per determinate cose, come  stabilire se un pallone è entrato in rete o no. Altrimenti diventa improponibile se si usa per tutte le azioni e tutti gli episodi di gioco... Non si può infatti con gli strumenti tecnici snaturare l'essenza stessa del calcio e il fascino segreto che questo sport ha sempre avuto.

 

( Franco Vittadini )

© Riproduzione Riservata.