BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ROMA PARMA/ Christian Panucci: il ritorno di un ex, tra rimpianti e voglia di vincere

panucci_R375x255_13nov08.jpg (Foto)

 

"Mi ricordo che una settima­na dopo chiamai Rosella Sensi e non mi rispose. E poi non sono più riuscito a par­larle. Se potessi tornare in­dietro, credo che direi ancora quello che ho detto a Spalletti, e poi però andrei in panchina". L'epilogo della vicenda non fu infatti un vero e proprio happy ending: Panucci inviò una lettera di scuse a tifosi e società. Ma forse era troppo tardi visto che il 30 giugno, giorno della scadenza contrattuale, il difensore non ricevette offerte da Trigoria e fu così svincolato per poi accasarsi a Parma.

 

Ora c'è un briciolo di amarezza e qualche pensiero a quel che avrebbe potuto essere il suo avvenire nella città eterna. "Ero convinto che avrei chiuso la mia carriera a Roma. Loro mi di­cevano spesso che sarei rimasto alla Roma anche dopo, a fare il dirigente." E invece eccolo qui, appassionato trascinatore di una squadra che, almeno per adesso, può guardare i giallorossi dall'alto in basso, con 3 punti di distacco. E lui, in vista di domenica, assicura: "adesso sono a Parma, sono contento di essere qui e difenderò questa maglia fino alla morte". Nonostante il cuore, nonostante i ricordi.

 

(Marco Fattorini)

© Riproduzione Riservata.