BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

YOUTUBE/ Video e sintesi di Cesena-Lecce (3-1): gol e highlights in streaming

VIDEO E SINTESI CESENA-LECCE (3-1) - Il Cesena ha battuto 3-1 (1-0) il Lecce nel secondo posticipo della 19/a giornata del campionato di serie B. Il Lecce dopo questa pesante sconfitta potrebbe essere raggiunt0 da Empoli e dal Sassuolo.

VIDEO E SINTESI CESENA-LECCE (3-1) - Il Cesena ha battuto 3-1 (1-0) il Lecce nel secondo posticipo della 19/a giornata del campionato di serie B. Il Lecce dopo questa pesante sconfitta potrebbe essere raggiunt0 da Empoli e dal Sassuolo.  In avvio di gara il Cesena parte bene, si rende protagonista di brucianti ripartenze, nonostante questo la partita sembra non decollare e vivere un costante equilibrio.

Alla metà del primo tempo il Cesena prende in mano la partita e il Lecce subisce non riuscendo a rendersi pericoloso in attacco. Al 35’ un'azione degna di nota: Schelotto scarica un potente sinistro dala distanza che Rosati devia  abilmente in angolo.  Sembra l’ultima emozione della prma frazione di gioco e invece nel primo dei due minuti di recupero Bucchi viene atterrato dal portiere ospite e l'arbitro sancisce un rigore per il Cesena. Calcia il rigore Do Prado che segna il suo quarto gol in campionato e porta il Cesena in vantaggio.

Il secondo tempo riprende da dove si era concluso il primo: ancora in gol il brasiliano Do Prado con una grande azione di contropiede dopo uno scambio con Schelotto. Dopo l'ennesima sberla presa dal Lecce finalmente la squadra di De Canio sembra sbloccarsi con una bella azione del duo Giacomazzi-Lepore che però non trova la via del gol. E solo un minuto più tardi arriva la stangata per i salentini. Viene espulso Schiavi per fallo su Bucchi, doppio giallo e Lecce in dieci uomini. A quel punto esce Marilungo ed entra Belleri.

Ma il Lecce ha la conferma definitiva che non è proprio giornata: al 14’, un cross di Giaccherini va a infilarsi direttamente in rete, ingannando il povero Rosati. E come se non bastasse Bucchi sfiora il 4-0, che sarebbe stato davvero troppo. Alla fine il risultato si fissa sul 3-1, perché il Lecce ha una piccola reazione di orgoglio e con Corvia accorcia il risultato con un colpo di testa che supera Antonioli.

Il tabellino

Cesena-Lecce 3-1 (1-0)

Marcatori: 48' pt (rig.) e 2' st Do Prado, 14' st Giaccherini, 34' st Corvia.

CESENA (3-5-1-1): Antonioli; Volta, Lauro, Piangerelli; Schelotto, Segarelli (13' st Pedrelli), De Feudis, Parolo, Giaccherini (24' st Colucci); Do Prado (36' st Malonga), Bucchi. A disposizione: Tardioli, Giunchi, Petti, Espinal. Allenatore: Bisoli.

LECCE (4-3-1-2): Rosati; Angelo, Schiavi, Fabiano, Giuliatto; Giacomazzi (22' st Belleri), Edinho, Munari; Defendi (5' st Lepore); Corvia, Marilungo (12' st Terranova ). A disposizione: Petrachi, Bergougnoux, Mesbah, Baclet. Allenatore: Pavese (De Canio squalificato).

Arbitro: De Marco di Chiavari
Espulso: 9' st Schiavi per doppia ammonizione
Ammoniti: Giacomazzi (L), Edinho (L), Volta (C), De Feudis (C), Segarelli (C), Corvia (L), Fabiano (L).