BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Juventus, disfatta col Catania ma Ferrara non molla: «Non lascio la barca in mezzo alla tempesta!»

Pubblicazione:lunedì 21 dicembre 2009

ferrara_ciro_R375x255_7giu09.jpg (Foto)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Per la Juventus arriva la quinta sconfitta consecutiva, ad eccezione del successo con l’Inter, ma il tecnico partenopeo Ciro Ferrara non è intenzionato a mollare la guida, anzi, il timone della squadra: «Sono un navigatore – ha detto l’allenatore dei torinesi al termine della disfatta contro il Catania - mi piace andar per mare, non abbandono la nave in mezzo alla tempesta. L’idea delle dimissioni non mi è mai passata per la testa. Ci sono dei problemi, è evidente – ha aggiunto - e bisogna lavorare sodo e tutti insieme».

 

Ferrara ha poi proseguito: «Forse avrebbe fatto bene tornare sul campo già domani invece della sosta per parlare, lavorare. Staccare la spina, qualche giorno in famiglia può far bene ma difficilmente la testa sarà sgombra dal momento poco felice». E fra i tanti problemi di questa Juventus vi è senza dubbio quello targato Felipe Melo, la vera grande delusione della campagna acquisti estiva: «Con Melo parlerò a quattr’occhi ma le colpe sono di tutti, anche mie – prosegue Ciro - se avessi trovato un motivo, una causa il problema l’avrei già risolto, è un insieme di tante cose. Lavoreremo per regalare con il nuovo anno soddisfazioni ai nostri tifosi, alla società, sono qui per portare la nave in porto – conclude - ci manca la tranquillità dei risultati, di una vittoria».



© Riproduzione Riservata.
 
COMMENTI
21/12/2009 - Sulla barca Juve un timoniere, non un passeggero. (Giuseppe Crippa)

Avrei preferito da Ferrara una dichiarazione del tipo: "Ho un contratto biennale, ma se non porto la Juve in Champions ed a stringere un coppa (Europa o Italia) mi dimetto a fine maggio". Chi lavora per la Juve DEVE porsi dei traguardi precisi, non fare della retorica.