BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CRISI JUVENTUS/ Il naufragio di Ferrara, Blanc, Secco e la chimera di capitan Lippi

diego_disperato_R375x255_20dic09.jpg (Foto)

Chiaramente le colpe sono da attribuire anche ai calciatori, che contro compagini non irresistibili (Bari, Cagliari e Catania) non hanno nemmeno avuto una prova di orgoglio sul campo per difendere il proprio mister. Infine l’allenatore paga l’inesperienza. Ha sbagliato ad accettare subito una panchina così importante, perché un conto è terminare una stagione, un conto è affrontare un campionato con la gestione (non sempre facile) di una rosa esigente. Ciro Ferrara dovrebbe capire che il suo allontanamento è ormai inevitabile. Non siamo più, purtroppo, ad inizio campionato: la squadra ha bisogno di una svolta. Sul piano umano può dispiacere, ma i dirigenti devono prendere la decisione di esonerare quel tecnico che con la loro inesperienza hanno delegittimato di fronte alla squadra. Ora o mai più. Poi Ferrara potrà (giustamente) togliersi anche qualche sassolino e attaccare quei giocatori che nel momento difficile si sono eclissati.

 

(Luciano Zanardini)

© Riproduzione Riservata.