BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/Juventus, la crisi di Melo e Diego: per il primo meno responsabilità, per il secondo serve un regista…

Serve un centrocampista che detti geometrie nello scacchiere juventino

diego_magliajuve_R375x255_23ago.jpg (Foto)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Per cercare di risolvere l’apatia dei due brasiliani Felipe Melo e Diego, la Juventus e Ferrara devono prendere spunto dal Brasile di Dunga e dalla Fiorentina di Prandelli. Per quanto riguarda l’ex Viola, infatti, è evidente che la posizione da regista come vertice basso del rombo di centrocampo non è a lui congeniale.

 

Prandelli lo aveva schierato in questa posizione inizialmente ma poi, dopo vari tentativi, capì che quello non era il ruolo giusto e decise quindi di disporlo in altro modo fino ad arrivare a fargli fare anche il trequartista. Nel Brasile ct Dunga lo mette sulla linea mediana ma affiancato dalla sua controfigura Gilberto Silva. Melo con la casacca verdeoro non ha il compito di organizzare la manovra della squadra ma semplicemente di smistare palla verso Maicon, Kakà o lanciando i compagni. Discorso simile per Diego.

 

PER CONTINUARE A LEGGERE L'ARTICOLO CLICCA SUL PULSANTE >> IN BASSO