BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA/ Moggi: "Dopo Bettega niente Agnelli, Pandev all'Inter, Ledesma non è da Juve"

Pubblicazione:venerdì 25 dicembre 2009

Moggi_R375_5mar09.jpg (Foto)

Assolutamente no. Non si sarebbe scatenata questa campagna contro la Juve.

 

Oggi alla Juve servirebbe il peso degli Agnelli?

Non lo so. Bisogna domandarlo a loro.

 

Marcello Lippi ha detto che non si vede come direttore tecnico, lei cosa ne pensa?

Lippi è uno che di calcio ne capisce. Non ho la percezione di quello che farà, credo, però, che Lippi abbia altre cose da seguire. E’ molto richiesto da tante parti e, secondo me, continuerà ad allenare.


Siamo a Natale, quanto è importante avere fede per reggere il peso delle accuse?

Sicuramente avere fede mi ha aiutato molto. Comunque dopo le prime risultanze delle istruttorie si va verso una chiarificazione del tutto.

 

E’ un po’ più tranquillo?

Io sono sempre stato tranquillo perché non ho fatto nulla e posso andare avanti a testa alta.

 

In campionato l’Inter sembra avere la strada spianata verso lo scudetto, come del resto lei aveva predetto ad inizio stagione?

Si sapeva già all’inizio, ma da qui a dire che gioca bene…


Ci sono due nomi caldi per il mercato di gennaio: Pandev e Ledesma. Dove andranno a finire?

Fra i due c’è un abisso: uno (Pandev) è un buon giocatore, l’altro (Ledesma) è un calciatore discreto appetito da molte squadre. Pandev va all’Inter. Ledesma può fare comodo alle formazioni che lottano per l’Europa League, non per quelle di vertice.


Cosa ne pensa della sentenza Pandev? Non apre un vulnus nei rapporti fra società e giocatori?

Se vi ricordate io ho preso un anno e due mesi per “violenza” a un giocatore, perché fino a quando non miglioravano le sue prestazioni non gli ho dato lo stipendio per un mese e non gli ho rinnovato il contratto. Con la sentenza Pandev mi viene da pensare che la giustizia non è uguale per tutti. Io non ho dato lo stipendio per un mese, qui qualcuno non l’ha fatto nemmeno avvicinare al campo di allenamento.


Tanti auguri Direttore...

Auguri a voi di buone feste. Voglio che i miei auguri arrivino a tutti i tifosi bianconeri.

 

Accontentato...

 

(Luciano Zanardini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.