BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ESCLUSIVA/ Graziani e le sue ex: il punto su Roma, Fiorentina, Torino e Nazionale

ciccio_graziani_R375x255_10mar09.jpg (Foto)

Direi le solite. In Europa le più forti sono Inghilterra e Spagna. Sotto metterei Francia e Olanda che non sono attualmente ai quei livelli.

 

E le squadre africane?

Possono fare molto bene, dato che il Mondiale si giocherà proprio in Africa. Ghana, Costa D'Avorio e Camerun hanno tra le loro fila giocatori molto forti. Potrebbero essere veramente loro la sorpresa per Sudafrica 2010. E si sa che in ogni competizione così importante di sorprese ce ne sono sempre anche se onestamente non credo siano già pronte per vincere. Un posto in semifinale però potrebbe scapparci...

Il calcio africano sta crescendo...

Credo proprio che l'Africa sia il futuro di questo sport. Ci sono le basi per una crescita ulteriore nei prossimi anni. Credo che rappresenti veramente la nuova frontiera del football. Ci sono infatti già molti giocatori di questo continente che giocano in Europa.

 

Ci sono anche altri posti dove questa disciplina sta diventando molto popolare, come gli Stati Uniti...

Sì è interessante quello che sta succedendo negli Stati Uniti. Dopo la disputa della Coppa del Mondo del 1994 il calcio è esploso e si disputa anche un campionato di buon livello. E il calcio viene molto giocto, soprattutto dai ragazzi nei college. Sono in molti che scelgono questo sport in alternativa agli sport americani.

 

L'Australia e la Cina hanno chiesto di ospitare i Mondiali del 2018...

E' una cosa buona che il calcio si espanda in continenti nuovi. Dovessi scegliere a chi dare i Mondiali del 2018 li assegnerei alla Cina. Sarebbe investire in un potenziale umano incredibile e credo che sarebbe un successo straordinario.

 

(Franco Vittadini)

© Riproduzione Riservata.