BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA ROMA LAZIO/ Damiano Tommasi: Il derby? Niente pronostici ma forza Roma!

Pubblicazione:domenica 6 dicembre 2009

Tommasi_R375_5nov09.JPG (Foto)

A poche ore dall’attesissimo derby capitolino, ilsussidiario.net ha intervistato in esclusiva Damiano Tommasi, ex centrocampista di Verona, Roma e Levante che ha militato per oltre dieci anni nelle fila giallorosse, vincendo anche uno scudetto. L’anima candida, così soprannominato da Carlo Zampa, ha analizzato per noi la sfida tra Roma e Lazio raccontando anche la sua esperienza a Roma e i suoi piani futuri.

 

Tommasi, come ci descrive l’esperienza calcistica appena conclusa con la squadra cinese Tianjin Teda?

E’ stata una bellissima esperienza di vita. Molto difficile gli inizi ma alla fine sono stato molto soddisfatto anche se non abbiamo raggiunto il quarto posto che ci avrebbe permesso di qualificarci per la Asian Champions League 2010

 

Lei è stato una delle colonne portanti della Roma. Più di dieci anni di maglia giallorossa e tante soddisfazioni, scudetto compreso. Cosa l’ha spinta a fermarsi così a lungo nella Capitale?

Quando si ha la stima e l’affetto delle persone con le quali si lavora è molto facile rimanere a lungo in una squadra. La mia famiglia, poi, ha legato molto con Roma citta’ e per questo siamo rimasti così a lungo

 

Ci svela il perché della sua partenza da Roma?

Dopo l’infortunio del 2004 ho vissuto un lato molto negativo dell’essere calciatore a Roma. Ho vissuto il dietro le quinte per molti mesi e soprattutto ho conosciuto meglio certe dinamiche di comportamento e certe persone. Purtroppo la fiducia nei miei confronti non e’ stata piu’ la stessa e solo l’arrivo di Spalletti mi ha convinto a tornare (mi era nel frattempo scaduto il contratto). Dopo una stagione con Spalletti ho comunque capito che non era piu’ l’ambiente giusto per poter lavorare. L’esperienza all’estero mi affascinava e ho deciso di partire alla volta di Valencia (ha giocato nel Levante, seconda squadra della città, ndr).

 

Oggi c'è il derby. La Roma sta uscendo bene da un periodo grigio mentre la Lazio è in piena crisi. Lei come valuta questa sfida?

 

CONTINUA A LEGGERE L'INTERVISTA, CLICCA IL PULSANTE >> QUI SOTTO

 

 


  PAG. SUCC. >