BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

JUVENTUS-INTER/ Dai cori contro Balotelli alla rissa in campo, il fair play non si è visto al Comunale

Pubblicazione:domenica 6 dicembre 2009

balotelliR375_16ott08.jpg (Foto)

La sfida dell’Olimpico di Torino è stata bella per l’intensità, ma non certo uno spot da far vedere ai ragazzini. Chi, come il sottoscritto, allena durante le settimane nei settori giovanili si sgola per far sì che il rispetto dell’avversario sia la regola fondamentale del campo. Ieri, però, gli interpreti del big match si sono lasciati prendere dal nervosismo. Il primo commento è senza dubbio per Mourinho: un allenatore con la sua esperienza non può farsi cacciare per un applauso plateale all’arbitro, reo di aver assegnato la punizione dalla quale è poi scaturito il primo gol bianconero. Forse avrebbe fatto meglio a rimproverare Samuel, che ha tentato un intervento inutile per un difensore (Del Piero era spalle alla porta e sulla riga del fallo laterale in una zona innocua).

 

Eravamo al ventesimo del primo tempo e la sua compagine aveva tutto il tempo per rimediare. Adesso il tecnico portoghese, se utilizza lo stesso metro di giudizio che ha con i suoi giocatori, dovrebbe pagare una multa, perché ha messo in difficoltà la sua formazione. Sarà difficile che l’Inter prenda provvedimenti. Da stigmatizzare anche la sceneggiata di Mario Balotelli che, colpito ripetutamente al petto da Felipe Melo, si mette le mani al volto come se avesse ricevuto un colpo in faccia.


  PAG. SUCC. >