BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

ESCLUSIVA CHAMPIONS INTER-RUBIN KAZAN/ Brandi: il mio Rubin tenterà l'impresa

A poche ore dalla sfida di Champions con l’Inter, il giovanissimo neoacquisto italiano del Rubin Kazan, VALERIO BRANDI, analizza il match di stasera e ci parla dei campioni di Russia

etoo_inter_rubin_R375x255_9dic09.jpg(Foto)

Questa sera a San Siro i nerazzurri di Mourinho affronteranno i neocampioni di Russia del Rubin Kazan per una sfida importantissima che vale la qualificazione in Champions. In occasione di questo match, ilsussidiario.net ha sentito in esclusiva Valerio Brandi , diciannovenne talento calcistico italiano che, dopo 9 anni di militanza nelle giovanili del Milan, è ora approdato al Rubin Kazan.

Il Rubin Kazan è una vera rivelazione per questa prima fase di Champions e ha già dato del filo da torcere al Barcellona e alla stessa Inter. Con quale spirito la squadra russa scenderà in campo questa sera?

Secondo me, arrivati fin qua all’ultima partita, e, dopo aver fatto una bella figura sia in Campionato che in Champions, credo che non ci sia più niente da perdere e dunque si può tentare di passare il turno.

Quali sono i giocatori del Rubin che l’Inter dovrà temere maggiormente?

Ovviamente Alejandro Dominguez che, tra l’altro, è stato nominato miglior giocatore del campionato russo. E poi un altro nome è quello di Gokdeniz Karadeniz,  velocissimo centrocampista turco.

Cosa ci dici in merito al gioco del Rubin Kazan?