BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ESCLUSIVA CALCIOMERCATO/ Borozan: "Brava Fiorentina, Ljajic assomiglia a Kakà". E su Dzeko-Milan...

VLADO BOROZAN, consulente di mercato del Wolfsburg e grande conoscitore di calcio dell'est racconta il nuovo acquisto della Fiorentina e parla di Dzeko e Barzagli

Ljajic_R375_13gen09.JPG (Foto)

La Fiorentina ha messo a segno un importante colpo di mercato ingaggiando il 19enne talento serbo del Partizan, Adem Ljajic. Abbiamo voluto intervistare, in esclusiva per ilsussidiario.net, Vlade Borozan, consulente di mercato del Wolfsburg nonchè grande esperto di calciomercato e calcio internazionale, che ci ha parlato del nuovo gioiello viola, ma non solo...

Borozan, la Fiorentina ha acquistato il giovane Ljajic. Ci puo' dire qualcosa di più sul giocatore?

Un grandissimo colpo da parte di Corvino, simile a quello di Jovetic. Un giocatore eccezionale, con un grande talento, pieno di estro e fantasia con dei numeri molto interessanti. Peraltro è un colpo inatteso, perché in molti pensavano fosse già del Manchester United, che aveva pagato circa 1 milione di euro per l'opzione (con il riscatto fissato a 9 milioni), ma stranamente il club inglese non ha esercitato tale diritto. Ancora una volta la Fiorentina ha compiuto un grande acquisto, pagando 8 milioni di euro per un grandissimo talento.

Quale è la collocazione tattica del giocatore?

Lui nasce come centrocampisto esterno offensivo, ma può essere impiegato anche come trequartista. Io penso che in futuro possa diventare anche una grande seconda punta.

In Serbia è considerato il "nuovo Kakà"...

Con le dovute proporzioni, è molto simile al giocatore brasiliano, perchè Ljaijc ha corsa, talento e calcia molto bene, proprio come il campione del Real Madrid.

Pensa che l'acquisto del giovane serbo possa precludere ad una cessione di Jovetic, richiesto da molte Big d'Europa?