BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ESCLUSIVA/ Tesser racconta Milan-Novara: a San Siro Davide contro Golia

ATTILIO TESSER, allenatore dei piemontesi presenta la suggestiva sfida di questa pomeriggio contro i rossoneri

Tesser_R375_12gen10.jpg (Foto)

E' la storia di Davide e Golia, la partita di questo pomeriggio a San Siro tra Milan e Novara in Coppa Italia. Una sfida tra la seconda forza del campionato e la prima del girone A della prima divisione. Abbiamo chiesto ad Attilio Tesser, allenatore dei piemontesi di raccontarci le impressioni alla vigilia della suggestiva sfida con i rossoneri.


Tesser, domani ci sarà una partita molto importante nella storia del Novara calcio...

Andiamo a San Siro con la voglia di far bene, ben consapevoli che giocheremo dinanzi a un palcoscenico incredibile. Sappiamo che affronteremo una delle squadre più forti del mondo... il Milan è un club straordinario.

 

Che Novara vedremo?

Un Novara umile, che vorrà fare la sua parte con diversi giovani che sognano di incontare una compagine così prestigiosa. E sono desiderosi di fare bella figura.

 

Sarà anche un'occasione importante per i tifosi della squadra piemontese...

E' un appuntamento a cui tengono molto. Verranno certamente in molti. Anche se poi il vero obiettivo è fare bene in campionato e ottenere la promozione in serie B.


Avete però eliminato squadre importanti finora. Pensate di fare l'impresa contro il Milan?

Nel calcio nulla è impossibile. Finora abbiamo eliminato Pescina, Modena, Parma e Siena. Anche se con il Milan sarà certamente più dura e già incontrarlo è una grande soddisfazione.

 

Come si lavora a Novara?

La società ha progetti ambiziosi, con un presidente valido, che sta lavorando molto bene. Lo testimonia anche il centro sportivo di Novarello, un vero gioiello dello sport.

 

Che progetti avete per gli anni futuri?

 

CONTINUA A LEGGERE L'INTERVISTA, CLICCA IL PULSANTE QUI SOTTO