BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

JUVENTUS ROMA/ Ranieri: «Nessuna rivincita contro la Juve». Candreva: «tifo Roma ma se segno esulto»

Ranieri_Delpiero_R375_14ott08_phixr.jpg (Foto)

 

Da Roma è previsto un piccolo esodo (compatibilmente con il limitato numero di biglietti messo a disposizione), mobilitati anche i Roma Club del nord Italia che, ovviamente, hanno fatto sapere di essere presenti sugli spalti dell'Olimpico di Torino.

 

Da Vinovo giungono altre notizie, in questo caso positive per Ciro Ferrara. La Juve potrà infatti contare su due uomini in più del calibro di Candreva, nuovo arrivato da Livorno, e Sissoko, di ritorno dalla Coppa d'Africa dove il "suo" Mali è stato eliminato. In difesa l'infortunato Caceres potrebbe essere sostituito da Grygera, anche se quest'ultimo dovrebbe giocare con la mascherina protettiva in seguito all'operazione al naso. Possibile dunque un ballottaggio con Jonathan Zebina.

 

Intanto torna a parlare il neo bianconero Antonio Candreva, osservato speciale di questa vigilia anche e soprattutto per i suoi connotati giallorossi. "Sì, sono un tifoso romanista. Ma se segno sabato, esulto". D'altronde, chi non lo farebbe in un match del genere?

 

(Marco Fattorini)

© Riproduzione Riservata.