BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

ESCLUSIVA INTER MILAN/ Corso: Una "foglia morta" di Sneijder per vincere il derby

Pubblicazione:

Sneijder_R375_9gen10.jpeg

Stagione 1970 - 71 Inter -Milan 2-0. Uno dei due gol decisivi per la vittoria della squadra nerazzurra scaturisce da una punizione di Mario Corso, fantasista dell'Inter, che racconta il suo derby in esclusiva per ilsussidiario.net. I nerazzurri poi vinceranno lo scudetto. Lui è l'inventore della "foglia morta", un tipo di punizione che solo Corso sapeva fare. Ora potrebbe essere l'olandese Sneijder a decidere il match scudetto 2010 con una giocata da fermo.

 

Corso come vede questo derby?

Una partita da tripla, dove veramente può succedere di tutto. Speriamo di vincere.

 

Che differenza c'è tra il derby dei suoi tempi e quello di questi anni?

Allora c'era un clima più semplice, più spontaneo. Si vinceva e si perdeva, ma si prendeva tutto con più leggerezza. Adesso è tutto più esasperato. Sono veramente cambiati i tempi.

 

Quali giocatori vede protagonisti di questo incontro?

Credo molto in Milito e in Sneijder. Due giocatori eccezionali.

 

E nel Milan?

Attenti a Ronaldinho. E' veramente un fuoriclasse.

 

Cosa potrebbe decidere questa partita?

Sneijder con le sue punizioni. E' eccezionale. Il migliore al mondo attualmente.

 

Qual è il segreto per battere bene i calci di punizone?

Quando uno tira così bene è perché ce l'ha nel sangue. Poi è logico, ci vuole tanto allenamento. Ma prima di tutto viene il talento.

 

Qual era la ricetta della sua celebre "foglia morta"?

 

CONTINUA A LEGGERE L'INTERVISTA, CLICCA QUI SOTTO

 


  PAG. SUCC. >